Chi sono

Home » Chi sono
Sou Marco Stizioli

Sono Marco Stizioli

Sono nato che nevicava, nel gennaio del 1987. Vengo dalla profondissima pianura bresciana, dove ho imparato a ridere, a essere concreto e propositivo, a sudare sangue per raggiungere il mio obiettivo.

Dopo essermi laureato in Storia del giornalismo, ho fatto tantissimi stage in agenzie di comunicazione, nelle quali mi sono specializzato nella comunicazione web. Ho così capito cosa voglio fare nella vita:

aiutare aziende e persone a comunicare online.

Sono appena tornato dal Portogallo,
dove facevo il servizio volontario europeo in un’associazione che si occupa di diritti sessuali. Ho gestito la loro comunicazione, fatto cose belle mostrate con la grafica e raccontate con le parole.

3 cose che amo

Nel mio lavoro (e nella vita) do la priorità a queste 3 cose qua:

  1. #Semplicità

    L’avrai già capito: mi piacciono le cose semplici. Progetto piani di comunicazione agili, facili da mettere in pratica. Niente fronzoli: mi focalizzo sul messaggio e provo a farlo risplendere.

  2. #Scrittura

    Le parole sono importanti (come diceva quello) perché svelano al mondo i nostri pensieri. Io posso insegnarti a scrivere per far si che, quando qualcuno ti legge, riconosca la tua voce, il tuo modo unico di esprimerti.

  3. #Sguardo

    Non mi piace solo scrivere: creo siti internet e la grafica della tua pagina Facebook. Curo l’estetica di testi e siti, scegliendo immagini coerenti e font leggibili. Perché prima di leggere, i nostri occhi guardano.

Come vivo

Tutti i giorni scelgo di vivere facendo esperienze diverse, curiosando un po’ ovunque, frequentando persone che non la pensano come me, bazzicando tra blog di web design e copy writing.

Sì, sono un po’ nerd,
ma un nerd che esce di casa, va a un festa, prende del long island e si diverte con musica tamarra. Insomma, fuggo dagli stereotipi. Mi stanno stretti, non mi fanno respirare.

E se mi vogliono incatenare in una categoria, facciano pure: noi persone libere e felici non abbiamo bisogno del giudizio altrui, non trovi?!

Scrivimi